I biosensori sono dispositivi analitici in grado di rilevare sostanze chimiche, biologiche e microorganismi. Per tal motivo, i biosensori trovano applicazione in numerosi campi che vanno dalla diagnostica medica al controllo della qualità dei cibi. Un biosensore è costituito da una sonda biomolecolare agganciata mediante un opportuno meccanismo di immobilizzazione ad un trasduttore in grado di convertire in segnale l’interazione sonda-analita. Durante la Terza Scuola Nazionale Biosensori Ottici e Biofotonica (Bio&B) saranno descritti i principali tipi di biosensori, le biosonde più innovative e le diverse tecniche di immobilizzazione. Saranno anche descritti alcuni
metodi ottici per la diagnosi biomedicale basati sull’interazione cellule-fotoni.

La Scuola è rivolta a dottorandi, borsisti ed assegnisti afferenti ad Università, enti pubblici di ricerca e laboratori privati (fino a un massimo di 50 partecipanti).

La Scuola sarà articolata in 19 ore di lezione frontale e 4 ore di esperienze hands-on nei laboratori degli Istituti dell’Area di Ricerca del CNR di Napoli a cura dei docenti
tutor ed in collaborazione con le società sponsor. I CFU forniti dalla Scuola ai partecipanti saranno 4.

 

Argomenti

  • Biosensori ottici in fluorescenza ed assorbimento
  • Principi di optofluidica
  • Sonde per il riconoscimento molecolare
  • Biosensori ottici integrati in silicio
  • Biosensori olografici
  • Biosensori a nanoparticelle
  • Spettroscopia Raman subcellulare
  • Plasmonica e magnetoplasmonica
  • Anticorpi ed aptameri per i biosensori
  • Biosensori a chemio/bio-luminescenza
  • Biosensori in fibra ottica
  • Biosensori per l’agro-alimentare
  • Microscopia di correlazione
  • Funzionalizzazione di superfici tramite luce UV
     

Direttori

 

Luca De Stefano (IMM-CNR)

Francesco Baldini (IFAC-CNR)

Roberto Rella (IMM-CNR)

Romeo Bernini (IREA-CNR)

 

Comitato Organizzatore

 

Luca De Stefano

Ilaria Rea

Principia Dardano

Domenico Passaro

Monica Terracciano

Rosalba Moretta

 

Sponsor

              

Contatti

E-mail: scuola.biob3@na.imm.cnr.it

Scarica la locandina Scuola (pdf)

 

Programma

 

LUNEDI’ 11

MARTEDI’ 12

MERCOLEDI’ 13

GIOVEDI’ 14

VENERDI’ 15

9.00-9.30

Benvenuto e presentazione della Scuola

 

 

 

 

9.30-11.00

F. Baldini,

CNR IFAC Firenze

M. Mirasoli,

Università di Bologna

M.G. Manera,

CNR IMM Lecce

A. Luini,

EuroBioImaging CNR Napoli

J. Spadavecchia,

CNRS Parigi

 

Coffee break

Coffee break

Coffee break

Coffee break

Coffee break

11.30-13.00

E. Esposito,

CNR IMM Napoli

G. Barillaro, Università di Pisa

R. Bizzarri,

Nest Pisa

A.M. Rossi,

INRIM Torino

 

I. Rea,

CNR IMM Napoli

P. Dardano,

CNR IMM Napoli

 

Pranzo

Pranzo

Pranzo

Pranzo

Pranzo

14.30-15.30

R. Bernini,

CNR IREA Napoli

A. Giannetti,

CNR IFAC Firenze

A.C. De Luca,

CNR IBP Napoli

Hands on

Presentazione dei lavori di gruppo

15.30-16.30

R. Velotta,

Università di Napoli

Seminario tematico

Zeiss

G. Coppola,

CNR IMM Napoli

16.30-18.00

Lavoro di gruppo

Lavoro di gruppo

Lavoro di gruppo

Lavoro di gruppo

Premiazione del migliore lavoro di gruppo

20:00

 

 

Cena sociale

 

 

 

                                                              

Docenti

  • F. Baldini, Assorbimento e fluorescenza: principi e applicazioni alla sensoristica per diagnostica clinica
  • R. Bernini, Principi di microfluidica ed optofluidica
  • E. Esposito, Top-down nanofabrication for optical biosensors
  • R. Velotta, Plasmon resonance biosensors by photochemically functionalized gold nanoparticles
  • M. Mirasoli, Biosensori basati su luminescenza chimica
  • G. Barillaro, Utrasensitive detection of biomolecules with nanostrutured porous silicon interferometers using Interferogram over Wavelength reflectance spectroscopy
  • A. Giannetti, Antibodies as biorecognition elements
  • M.G. Manera, Beyond plasmons-based biosensing: functional magneto-plasmonic metamaterials
  • R. Bizzarri, Photochromic autofluorescent proteins as nanoscopic biosensors
  • A.M. Rossi, Biosensori ottici per il comparto agro-alimentare
  • G. Coppola, Principi di Olografia e loro applicazione all'imaging e alla sensoristica biologica
  • A. Luini, Introduzione alla microscopia correlativa
  • A.C. De Luca, Raman spectroscopy and imaging for biomedical applications
  • J. Spadavecchia, Sintesi di nanoparticelle ibride e loro applicazioni alla biomedicina
  • I. Rea, Inorganic nanomaterials for biomedical photonics
  • P. Dardano, Advanced imaging of biomacromolecules

 

Registrazione

 

Per partecipare alla Scuola è necessario compilare il MODULO DI ISCRIZIONE (clicca qui per scaricarlo) entro il 10 Novembre 2017 ed inviarlo all’indirizzo e-mail: scuola.biob3@na.imm.cnr.it

 

Alla Scuola potranno partecipare massimo 50 studenti. Le accettazioni avverranno in base dell'ordine di arrivo dei moduli di iscrizione e saranno notificate via e-mail. In seguito alla notifica di accettazione, l'iscrizione andrà regolarizzata con il versamento della quota di partecipazione.

 

Quote di partecipazione

  • € 200,00 per studenti soci SIOF
  • € 210,00 per studenti NON soci SIOF

La quota dovrà essere versata alla SIOF, Società Italiana di Ottica e Fotonica, entro il 17 Novembre 2017 mediante carta di credito o Paypal o mediante bonifico bancario.
La quota di partecipazione comprende:

  • Accesso alle lezioni
  • Kit della Scuola
  • I pranzi da lunedì 11 a venerdì 15
  • I coffee break da lunedì 11 a venerdì 15
  • L’attestato di frequenza

Pagamento mediante carta di credito o Paypal

  • Selezionare il tipo di pagamento dal menu a tendina (clicca qui);
  • Il pagamento mediante carta di credito è eseguito attraverso il sistema Paypal che può essere utilizzato anche senza account a Paypal;
  • Specificare la ragione del pagamento scrivendo: BIOB3_COGNOME_NOME

 

Pagamento mediante bonifico bancario

  • Beneficiario: SIOF
  • Banca: Monte dei Paschi di Siena, Branch # 45, Via Panciatichi 48, 50127 Firenze
  • IBAN: IT59Q0103002844000001872764
  • Causale: BIOB3_COGNOME_NOME

 

Per eventuali dubbi circa il pagamento della quota di iscrizione è possibile contattare direttamente la tesoreria SIOF all’indirizzo: tesoreria@siof-ottica.it

 

Sede

La scuola si terrà presso la sala conferenze del Consiglio Nazionale delle Ricerche-Area della Ricerca di Napoli 1

Via P. Castellino, 111, 80131 Napoli

Napoli può essere facilmente raggiunta utilizzando aereo, treno o auto.

In aereo

L'aeroporto internazionale Napoli Capodichino è collegato, con voli diretti, alle principali città italiane. L’aeroporto si trova a 7 km dal centro della città. Il bus “Alibus" collega direttamente l'aeroporto con la stazione ferroviaria di Napoli Centrale ha una frequenza di circa 15 minuti.

Per informazioni su aeroporto e voli, si prega di consultare il sito web: http://www.aeroportodinapoli.it/

In treno

Napoli è raggiungibile in treno da Roma in circa 2 ore. Tutti i treni arrivano alla stazione ferroviaria principale Napoli Centrale (o Napoli Piazza Garibaldi, stesso posto ma piano inferiore).

Napoli ha buoni collegamenti ferroviari attraverso treni veloci (Freccia Rossa o Freccia Argento, Italo) con tutte le principali città italiane.

Per raggiungere il Consiglio Nazionale delle Ricerche-Area della Ricerca di Napoli 1

Mezzi Pubblici

Chi giunge alla stazione di Piazza Garibaldi-Napoli Centrale può prendere la Linea 1 della Metropolitana e scendere alla fermata “Montedonzelli”. Uscendo dalla stazione, di fronte c’è l’area del CNR.

Taxi

E' possibile utilizzare uno dei seguenti numeri per chiamare un taxi: 

  1. Radiotaxi-Napoli: 081 8888   www. taxinapoli.it
  2. Radio Taxi La Partenope: 081 0101 www.radiotaxilapartenope.it

 

In auto

Provenendo dalle autostrade A1/A3/A16

1. arrivare alla barriera di Napoli
2. proseguire dopo la barriera fino al raccordo e poi seguire le indicazioni per la tangenziale di Napoli
. imboccare la tangenziale in direzione Pozzuoli percorrerla fino a prendere l’uscita "Arenella - Zona Ospedaliera" e proseguire per Via Pietro Castellino.

 

Informazioni turistiche

Napoli è una bella e piacevole città ricca di storia, monumenti e folclore. Senza alcun dubbio Napoli è diventata negli ultimi anni una meta privilegiata per tanti turisti italiani e stranieri che amano trascorrere le proprie vacanze nelle grandi città d'arte.

https://www.tripadvisor.it/Tourism-g187785-Naples_Province_of_Naples_Campania-Vacations.html

http://www.infoturismonapoli.it/

 

Alloggio

Il Comitato Organizzatore ha selezionato per i partecipanti alcuni hotel e B&B situati nelle vicinanze della sede della Scuola.

I partecipanti possono contattare direttamente le strutture alberghiere al fine di finalizzare la prenotazione. Si consiglia di prenotare

con alcune settimane di anticipo poiché la città di Napoli è molto visitata dai turisti nel periodo prenatalizio.

Hotel Villa Albina

http://www.villaalbina.it/

B&B Solimena

http://www.bbsolimena.com/

Hotel Pinto-Storey

https://www.pintostorey.it/

B&B Vomero House

http://www.vomerohouse.com/

Date: 
2017-12-11 to 2017-12-15
Source: